Laboratori di Didattica archeologica nel Parco di Roselle

, ,
Laboratori di Didattica archeologica nel Parco di Roselle

Scopri i Laboratori di didattica che organizziamo per i tuoi bambini nella cornice del Parco archeologico di Roselle a Grosseto.

 

La strada basolata di Roselle

 

Alla scoperta del mondo etrusco-romano con gli archeologi di Coopera.

Immersi nello spettacolare scenario dei resti archeologici della città etrusca-romana di Roselle, le guide e gli archeologi di Coopera organizzano laboratori didattici archeologici pensati per i più piccoli, dall’infanzia all scuola secondario di primo grado.

 

Piccoli mosaicisti all’opera!

 

Il programma della giornata prevede una visita al Parco seguita da un Laboratorio didattico.

 

Le visite guidate dell’area archeologica.

 

I Laboratori didattici possono essere scelti tra:

 

Costruisci i tuo mosaico.

I nostri piccoli amici potranno riprodurre un  mosaico, ispirandosi ai temi, colori e motivi delle pavimentazioni della Domus dei mosaici e ad altri modelli della Roma antica. 

Potranno così trasformarsi in antichi artigiani romani e scoprire tutti i segreti del mosaico antico e della sua realizzazione, scoprendo quanto fosse complesso realizzarne uno. Occorreva infatti un intero staff di professionisti: il pictor imaginarius che forniva il disegno, il pictor parietarius che lo adattava alla parete, il musearius che realizzava materialmente il mosaico su parete o  il pictor tessellarius che invece lo eseguiva su pavimento.

 

Pietre e disegni.

 

Sporchiamoci le mani!

La ceramica è una delle più rivoluzionarie acquisizioni dell’uomo, legata a un periodo, il Neolitico, che vede il passaggio dalla vita nomade a quella stanziale e dal prevalere della raccolta delle risorse alimentari alla loro produzione.

L’invenzione della ceramica risponde infatti alla nuova necessità di conservazione degli alimenti in surplus. Il laboratorio permette agli alunni di conoscere da vicino questa “rivoluzione”, imparando per la prima volta, come l’uomo neolitico, le tecniche più antiche di lavorazione dell’argilla e di produzione della ceramica, cimentandosi direttamente nella realizzazione di vasi e altri manufatti.

Partendo da un esempio concreto che proviene del quartiere artigianale di Roselle, i ragazzi scopriranno come nasce la ceramica, le sue origini antiche, le tecniche di produzione, realizzazione e decorazione principali e potranno quindi cimentarsi da antichi vasai, modellando con l’argilla le forme ceramiche ispirate alla locale bottega artigiana, nota come Atelier delle Rosette. Le loro creazioni saranno decorate con i tipici punzoni, appositamente riprodotti, della bottega rosellana.

 

La lavorazione dell’argilla.

 

Vivere nel Passato. Ricostruzione di una capanna.

Il laboratorio prevede la ricostruzione in scala di una capanna, con l’utilizzo di legno, arbusti, foglie ed animata da personaggi disegnati dai bambini stessi. Un metodo divertente e stimolante che farà diventare reale un modo di vivere ormai scomparso, ma che ha caratterizzato le società umane per un lunghissimo corso, ed aiuterà i nostri piccoli studenti a comprendere come si viveva nelle epoche più antiche della vita dell’uomo.

 

La capanna riprodotta durante il Laboratorio

 

La presenza di Archeologi professionisti, Guide Ambientali e Turistiche, Biologi e Botanici, garantirà massima sicurezza e divertimento per i partecipanti.

Il progetto si pone come obiettivi fondamentali:

  • far conoscere ai bambini la storia dell’uomo e del territorio attraverso attività semplici e divertenti e contemporaneamente farli avvicinare al mondo dell’Archeologia,
  • guidare i bambini non solo nella semplice acquisizione di informazioni ma anche nello sviluppo delle proprie competenze e attitudini creative,
  •  incoraggiare il confronto e la collaborazione tra i bambini stessi e tra loro e gli operatori della cooperativa.

Chiedeteci informazioni a info@coop-era.it oppure chiamando il numero 347-5762399

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *